lun 26 marzo 2018
A Pasqua ……… tra le uova di cioccolato. ……
In questi giorni le vetrine delle pasticcerie e i banchi di supermercati sono invasi da uova di cioccolato al latte, fondente, bianco, alle nocciole e chi più ne ha più ne metta. Ma se si ha il diabete ?
Il cioccolato non è proibito, basta solo consumarlo a piccole dosi. Il cioccolato fa innalzare la glicemia, quindi chi ha il diabete è meglio che ne limiti il consumo e arrivi ad evitarlo se le glicemie non fossero ben controllate. Ma chi ha il diabete non deve necessariamente rinunciare per sempre al cioccolato.
Che tipo di cioccolato è meglio consumare quando si ha il diabete? Meglio scegliere il cioccolato fondente, perché ha una maggiore quantità di cacao e meno zuccheri e grassi. Il cioccolato al latte fornisce le stesse calorie di quello fondente, ma tende ad essere più dolce e va quindi consumato in minore quantità.
La “cioccolata per diabetici”. Questo tipo di cioccolata si ottiene sostituendo alcuni o tutti gli zuccheri del cioccolato con dolcificanti, come i polialcoli (o polioli, alcoli dello zucchero), cioè maltitolo e sorbitolo. Questi dolcificanti forniscono meno calorie rispetto al saccarosio

Leggi tutto ...