mar 17 aprile 2018
Italia centrale e meridionale: le zone d’Italia più colpite dal pericolo diabesità
In Italia l’Istat calcola che le persone affette da diabete mellito siano 3,2 milioni, di cui 2 milioni circa affette da obesità. Se una persona fosse affetta da diabete e obesità, avrebbe un rischio quadruplicato di morire entro 10 anni rispetto a una persona affetta da diabete con un peso nei limiti.
Negli ultimi 30 anni la percentuale di Italiani affetti da diabete è passata da 2.9% al 5.6% dell’intera popolazione. Questa progressione è legata soprattutto all’invecchiamento della popolazione, alla diagnosi di diabete più tempestiva e alle migliori cure per raggiungere il compenso metabolico e ridurre le complicanze. Aggiungiamo che l'obesità è uno dei fattori di rischio principali per il diabete. Le stime ci dicono che il 44% dei casi di diabete tipo 2 siano attribuibili alla condizione di obesità/sovrappeso; se andassimo a valutare gli Italiani tra i 45 e i 64 anni,

Leggi tutto ...