lun 12 febbraio 2018
L'inverno nemico della pelle ...
L’inverno certo non aiuta la nostra pelle e può favorire la comparsa di irritazioni e, a volte, aprire la strada a noiose infezioni. La prevenzione è sicuramente la cura migliore che possiamo offrire alla pelle che – non dimentichiamolo – è l’organo umano più grande in assoluto.
Ad esempio, un problema invernale potrebbe essere quello della secchezza, favorita dalle basse temperature e dalla ridotta umidità, nonché dall’utilizzo per tutta la giornata di impianti di riscaldamento. A questo si può associare un ridotto consumo di liquidi o una loro perdita eccessiva se le glicemie non sono ben bilanciate. Il gesto più semplice - ma che consente di prevenire l’eccessiva secchezza cutanea - è assumere acqua (sia dal cibo sia dai liquidi) in una quantità che per le donne è stimata pari a 2,5 litri e per gli uomini 3,5 litri ogni giorno. Altro consiglio è quello di usare saponi formulati per pelli sensibili, di asciugare molto bene aree come gli spazi tra le dita, sotto le mammelle e alle pieghe inguinali, per evitare che l’umidità protratta possa favorire lo sviluppo di infezioni fungine. Infine, è bene utilizzare una crema o una lozione senza profumazione e che contenga ceramide, una sostanza naturale che spesso è carente quando la pelle è disidratata.

Leggi tutto ...