gio 28 giugno 2012
Forse il fumo passivo non danneggia solo le vie respiratorie ........
L'esposizione al fumo passivo sembrerebbe essere associata a un rischio più elevato di obesità e diabete tipo 2 negli adulti. Oltretutto, le persone esposte al fumo passivo avrebbero valori di glicemia e di emoglobina glicata maggiori rispetto a chi non è esposto, con un incremento dei parametri di insulino resistenza.

Leggi tutto ...
lun 25 giugno 2012
Ovaio policistico: un fattore di rischio per il diabete tipo 2
Ricercatori dell'Università di Bologna hanno seguito per lungo tempo un nutrito gruppo di donne con sindrome dell'ovaio policistico e hanno potuto rilevare che la prevalenza di diabete tipo 2 - standardizzata per età - era del 39.3%, un valore molto più elevato rispetto a quello che si registra nella popolazione femminile italiana (5.8%). Inoltre, la probabilità di sviluppare il diabete aumentava significativamente con l'aumentare dell'indice di massa corporea (BMI) e della glicemia.

Leggi tutto ...
lun 18 giugno 2012
Deficit di vitamina B12 da metformina e neuropatia
Il dottor Jasna Klein ha presentato recentemente i risultati di una ricerca partita dall'osservazione che alcune persone con diagnosi recente di diabete hanno già i sintomi da neuropatia periferica, con dolori alle gambe e diminuzione della sensibilità.
Dal momento che la neuropatia diabetica si sviluppa in genere dopo 25 anni dalla diagnosi di diabete nel 50% circa dei pazienti,

Leggi tutto ...
mar 05 giugno 2012
Una speranza dal mondo scientifico per il diabete tipo 1
Ha sorpreso anche i ricercatori della Columbia University il risultato ottenuto da cellule intestinali di topo, che hanno iniziato a comportarsi come cellule pancreatiche e a produrre insulina dopo il blocco del gene Foxo1.

Leggi tutto ...
lun 28 maggio 2012
Tentazioni a tavola: un percorso ad ostacoli nella cura del diabete
Si è appena concluso a Torino il 24° Congresso Nazionale della Società Italiana di Diabetologia (SID), durante il quale sono stati presentati i primi dati emersi dallo studio TOSCA, promosso allo scopo di valutare gli effetti di alcune combinazioni di farmaci sugli eventi cardiovascolari nei diabetici. L'analisi dei primi 700 questionari raccolti consente di avere un quadro molto preciso della dieta seguita dai diabetici in Italia, scoprendo che sette su dieci non resistono alle tentazioni della tavola e commettono errori che li portano a dover utilizzare più farmaci per tenere sotto controllo glicemia, colesterolo e trigliceridi.

Leggi tutto ...
Vai a pagina  1 2 3 ... 44 [45] 46 47 48