ven 17 agosto 2012
Da rivedere le linee guida internazionali per lo screening della retinopatia nel diabete tipo 2
La retinopatia è una grave complicanza del diabete che può portare a compromissione della vista, fino alla cecità. Anche se la retinopatia non può essere guarita, è possibile rallentare o fermare la sua progressione; inoltre, il trattamento laser può prevenire la perdita della vista se effettuato con tempismo nella fase proliferativa della retinopatia. Attualmente le linee guida internazionali raccomandano che lo screening per la retinopatia nei soggetti con diabete tipo 2 venga effettuato una volta all’anno e ogni 3-6 mesi per quei soggetti che hanno già una diagnosi di retinopatia non proliferante.
Nel numero di agosto di Diabetes Care (volume 35; pag. 1663-1668) un gruppo di ricercatori inglesi ha dimostrato che l’attuazione di uno screening biennale nei soggetti con diabete tipo 2 senza evidenza di retinopatia non aumenta il rischio di perdita della vista. Inoltre, i costi dello screening si potrebbero ridurre del 25% circa adottando la politica dei controlli a cadenza biennale.

Leggi tutto ...
sab 11 agosto 2012
Una storia personale e familiare di diabete peggiora il danno epatico nella steatosi
In un recente studio condotto da un gruppo di gastroenterologi statunitensi è stato osservato che nei pazienti con riscontro di steatosi epatica non alcolica il rischio di sviluppare un importante danno epatico aumenta se vi è una storia personale e familiare di diabete mellito.
La steatosi epatica (letteralmente fegato grasso) non alcolica è proprio ciò che il termine suggerisce: un eccessivo accumulo di grasso nelle cellule epatiche, che nel 5-10% dei casi porta a un'infiammazione, chiamata steatoepatite, a sua volta causa di fibrosi.

Leggi tutto ...
sab 04 agosto 2012
Londra 2012: l’ultimo tedoforo scelto dal Comitato Olimpico è anche un portabandiera per tutte le persone con diabete
Alla cerimonia d'apertura della XXX Olimpiade quasi un miliardo di persone ha seguito l’ingresso della fiaccola olimpica nello stadio di Londra, tenuta in pugno dalla leggenda per eccellenza del canottaggio mondiale, ovvero Steve Redgrave.
Già da tempo circolava il nome di Steve Redgrave come candidato a rivestire il ruolo di ultimo tedoforo, dal momento che questo campione è un’istituzione per lo sport inglese e per il canottaggio mondiale con cinque ori olimpici in cinque edizioni consecutive dei giochi, da Los Angeles 1984 a Sidney 2000. Steve Redgrave ha concluso la sua carriera sportiva proprio nel 2000, dopo la sua quinta medaglia d’oro olimpica, forse la più significativa, non tanto per averla vinta a 38 anni ma per averla conquistata dopo che nel 1997 gli era stato diagnosticato il diabete.

Leggi tutto ...
sab 28 luglio 2012
Ancora nel mirino l’uso dei dolcificanti: una revisione scientifica per fare chiarezza sugli effetti metabolici e cardiovascolari
L’American Diabetes Association (ADA) insieme all’American Heart Association (AHA) si sono unite per chiarire con un documento congiunto alcuni aspetti controversi sui dolcificanti artificiali. Le due Società scientifiche hanno esaminato i lavori finora pubblicati e hanno concluso che - allo stato attuale delle conoscenze - non vi sono prove che i dolcificanti artificiali abbiano un effetto negativo sul controllo del peso corporeo, del metabolismo glucidico e del rischio cardiovascolare, ovviamente quando utilizzati insieme a una dieta equilibrata,.

Leggi tutto ...
ven 20 luglio 2012
La vitamina D rallenta la distruzione delle beta-cellule pancreatiche
Da tempo la ricerca segnala che la vitamina D non è fondamentale solo per il benessere delle nostre ossa. Per esempio, tantissimi studi segnalano un ruolo di primo piano di questa vitamina nelle funzioni del sistema immunitario. E' di pochi giorni fa la pubblicazione dei risultati di una ricerca che evidenzia come la somministrazione di vitamina D al momento della diagnosi di diabete tipo 1 sia in grado di rallentare il processo di distruzione delle beta-cellule pancreatiche, cioè delle cellule responsabili della produzione di insulina.

Leggi tutto ...
Vai a pagina  1 2 3 ... 43 [44] 45 ... 47 48 49